venerdì 13 giugno 2008

Ode a me stessa. Sono una bella gnocca.

Sono una bella gnocca.

Anche se ho la cellulite sul lato B, che quando sto sdraiata mi fa somigliare terribilmente ad un cumulo di mattoni forati.

Sono una bella gnocca.

Anche se in un mondo di abbronzati balneari io sono quella che somiglia ad un'attrice di C.S.I.
Una di quelle che fanno la salma, per intenderci.

Sono una bella gnocca.

Anche se i brufoli premestruali solcano il mio viso creando una strana geografia.

Sono una bella gnocca.

Anche se i chili di troppo sono ormai ridotti alla scarsa decina, tuttavia c'è sempre un certo nonsochè che deborda lateralmente.

Sono una bella gnocca.
Ripetere il mantra: sono una bella gnocca sono una bella gnocca sono una bella gnocca.

Eh no, perchè questo finesettimana ho intenzione di mettermi in costume dopo due anni di abbandono del litorale etrusco, e già ho il tremolio alle ginocchia.
Ce ne vuole di coraggio, in questo mondo.

Quasi quasi marco visita e mi riammalo.

8 commenti:

Mammamsterdam ha detto...

Ma che ti frega: hai tanta di quella personalità che nessuno starà lì a guardarti il culo, e se qualcuno lo fa, vuol dire che gli fai sangue proprio così come sei.

poi, ci sono sempre le scelte strategiche: una botta di autoabbronzante, un pareo svolazzante ti vedo-non-tivedo. Ma devo dirtelo io?

(Il problema serio, che mi affligge al momento, è che non ho tempo di depilarmi anche dal ginocchio in su. Questi, sono problemi).

divertiti anche per me,

Ba

ZiaCris ha detto...

Coraggio, siamo in tante nelle tua situazione, un sorriso e facciamo finta di niente

Anonimo ha detto...

io pensavo di affittare chiappe e cosce come campo da golf.
da duecento buche...


usa la tecnica "acqua alla vita": ti ammari appena poggi piede in spiaggia, con piede sicuro dovrai solcare i fondali di tutto litorale toscano, da la spezia all'argentario, in un magico anda e rianda, fino all'imbrunire. nessuno noterà i tuoi chili di troppo e se sarai fortunata, quando la sera potrai permetterti di riportare a casa le polpose chiappe, magari si saranno coperte di benefiche e anticellulitiche alghe. tutta salute!

baci
paoletta

PIKU ha detto...

ohi lupi, inutile dirti che io, che da una vita alla domanda "pronta per la prova costume?" rispondo "ovviamente no!", ti sono vicina e aspetto di sapere come hai gestito tu l'affaire.
baci e buon divertimento
:) PIKU

Mblue ha detto...

Ciao Lupina! La tecnica chissenefrega è la tecnica migliore... Oppure io ne ho usata un'altra, ma non è adatta a tutte le spiagge: poppe al vento. In genere fanno l'effetto abbagliante, tipo che accecano e fan scomparire tutto il resto, di qualsiasi dimensione siano!!

Anonimo ha detto...

sei una bella gnocca, sei una bella gnocca, sei una bella gnocca, sei una bella gnocca, sei una bella gnocca, sei una bella gnocca, sei una bella gnocca, sei una bella gnocca..........

Anonimo ha detto...

Visto il freddo direi che un maglione lungo ed a collo alto risolverebbe tutti i problemi ;)
Leela

cuoca ha detto...

la donna non è DONNA senza un po' di cellulite!!! W le donne DONNE, e tutto il resto lasciamolo dov'è (cioè nel mondo di photosh*p)...

cuoca, con 15 chili tondi da smaltire dopo il parto