mercoledì 22 ottobre 2008

La PufPasta.

Grazie. Davvero, grazie, egregi Produttori della Pasta dei Puffi. E' stata una pensata davvero geniale, la vostra: cosa c'è di meglio che inventare un formato di pasta coi pupazzetti, per convincere i bambini a mangiare?
Non che io abbia di questi problemi, il Nano mangerebbe anche le gambe del tavolino, solo che Nonna Ansia è caduta nella rete del consumismo parentale: i produttori mettono sul mercato roba sponsorizzata dai Puffi/Topolino/I Gormiti = va bene per i bimbi = si deve comprare. A me ad esempio hanno regalato il perizoma di Minnie, ma sono convinta che se lo regalassi alla figlia quattrenne di una mia amica verrei subito inserita nella lista delle persone da evitare come la peste.
Vabbè, insomma, la mia mamma è arrivata con la pasta dei Puffi.
La pasta dei Puffi è carina, e cuoce in soli 3 minuti. Che cos'ha che non va, dunque?

"Mamma, quetto chi è?"
"E' Puffetta."
"Mamma, quetto chi è?"
"Grande Puffo"
"Mamma, quetto chi è?"
"E' un puffo generico."
"Mamma, quetto chi è?"
"Gargamella".
"Mamma, quetto chi è?"
"E' di nuovo Puffetta."
"Mamma, quetto chi è?"
"Un'altra Puffetta."
E così via.

Il Nano è stato messo a tavola alle 19.30, ed ha passato in rassegna individualmente tutti i componenti dei suoi 40 grammi di pasta. La cena è terminata alle 22.00 circa.
Il primo non è stato finito. Al secondo non ci siamo nemmeno arrivati.

Grazie, eh.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Forza domani arriverà un'AMICA di Genova, e forse ti darà una mano con il "Nano"...
Dai un bacione al piccolo, e un'abbraccio forte forte all'AMICA, anche da parte mia ...abbraccio da ORSO!!!

arte82misia ha detto...

ma la voglio anche io la pasta dei puffi...

MadreSnaturata ha detto...

PERCHE' MI HA CASSATO IL COMMENTO DI STAMATTINA???
Dicevo: prova con la pasta a forma di renne dell'ikea, almeno son tutte uguali! ;-)

Anonimo ha detto...

Ma come...nonl'hai abbracciata da parte mia!!!
Pazienza dovrò aspettare il suo rientro...

Bear

PS complimenti x il tuo blog è divertentissimo!!!

Anonimo ha detto...

Carissima, come ogni giorno sono passata dal tuo blog, e visto che sia oggi che ieri non c'era nessun post nuovo, meglio che niente sono andata a vedere i referrers e come al solito mi sono sganasciata dalle risate. Tu ti sai dare una spiegazione del perchè catalizzi così tutti sti pazzi?
Un abbraccio e a presto.
Stefania