mercoledì 19 marzo 2008

Lingua nana 2.

Bambino mio, tu vuoi la guerra.
Ci hai tormentati per mesi con i Peppi, adesso arriva il Piccinecunerro, al quale non eravamo abituati e che ci uccide, come ogni tuo messaggio crittografato.
Sul manuale di sopravvivenza per mamme cialtrone leggo che a un anno e mezzo i bambini parlottano e compongono frasi che solo la mamma è in grado di comprendere.
Ecco, allora io mi sento un fallimento. Non capisco un cacchio delle tue farneticazioni. Ieri sera hai tentato di buttare giù dall'automobilina a gettone un povero tuo coetaneo, il quale disquisiva amabilmente con la nonna sul colore dei pulsanti. Mentre lui comunicava all'Abelarda notizie interessanti quali quetto è vedde, quetto è bù, quetto è giaddo, quetto è loscio, tu assumevi un'espressione facciale da Bela Lugosi in Dracula e con una serie di ARGH MPGRH SGLORB tentavi di buttarlo di sotto, che già eri nervoso di tuo perchè il volante della suddetta macchinina non girava come avrebbe dovuto, e questo è senz'altro un buon motivo per avere le palle a rovescio.
E poi che dire della nana di quindici mesi con gli orecchini e la borsina che ti diceva tao bimbo, mentre tu tentavi di entrare coi piedi nello scaffale delle caramelle al supermercato? Mi costringi a mentire, se non parli. Alla mamma della bimba ho detto che avevi un mese in meno della sua, e che eri eccezionalmente alto in quanto tuo padre aveva parentele watusse (se poi non fosse sopraggiunto col carrello e non avessero visto che è un po' troppo biondo e bianco, la menzogna avrebbe retto alla grande).
Insomma, Nano, non posso continuare a mentire. Sei una creatura adorabile, ma si può sapere che cacchio di lingua parli?

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Consolati...ho letto da qualche parte che bambini come i nostri (anche Timoteo di 16 mesi si esprime come il Nano) stanno immagazzinando come spugne e che, come per incanto quando meno te lo aspetti, gli si scioglierà la parola e reciteranno l'intera Divina Commedia meglio di Benigni ;)!

Bho, speriamo...

Marcella

Freestyle ha detto...

Tranquilla Lupì ... il mio ha 21 mesi ed ancora è incomprensibile o_O. A parte mamma, papà, pappa e un accenno di tchau (=ciao) e miu (=mio) e i vari versi degli animali più comuni (bau, mao, bee, muu) ... nada, nisba, non ne vuole sapere!!!!!! ^_^ Forza e coraggio, non sei sola! :P

antigua ha detto...

Un bambino che dice banalità come "questo è giallo questo è blu" dimostra scarsa fantasia e poca creatività. Il tuo si sta preprando a parlare almeno un paio di lingue contemporaneamente. Lascialo in pace dai. Anzi no, dagli un bacione da prte mia. Grande.

thecatisonthetable ha detto...

Biondo e bianco = svedese. Non arriviamo ad altezza watussa, ma meglio di niente. E... tadan!!! Spiegato anche l'idioma nanesco. Brava, eh?!

virgola ha detto...

Non preoccuparti, Lupina! Mia figlia,20 mesi, articolava 3 parole "mamma, papà,tao " Cominciavo a preoccuparmi del fatto che ,seppure non muta, mia figlia aveva grossi problemi a comporre frasi compiute.Un giorno, mentre le stavo cambiando il pannolino puzzantissimo, esasperata del fatto che non voleva imparare l'uso del vasino, le ho dato una pacca al sedere...mi ha guardato con gli occhi a fessura e ha detto " Quando papà 'vventa vecchio e fa cacca addosso ,lo lavo e ji do tanti bacini, quando TU 'vventi vecchi a fai cacca addosso, ti do' botte e ti dico ..blutta zozza ! "
Non sapevo se gioire del fatto che avesse espresso una frase compiuta , preoccuparmi della mia futura vecchiaia o portarla da un esorcista !
Ps ora ha 26 anni e parla correttamente 4 lingue .
Virgola