giovedì 28 giugno 2007

Cinelupini

Stasera, cine-lupino. E' la serata che detesto di più per eccellenza, perchè a me la televisione mi sta antipatica e siccome sono una gran rompicoglioni, mi viene l'angoscia a stare troppo ferma. Per stemperare la pesantezza del clima, dato che stasera al Cinema dei Lupini danno un film horror giapponese con una colonna sonora che sembra una sinfonia per unghie su lavagna, fingo di seguire la trama ma in realtà scurioso nei blog altrui.

"Lupii", voce di marito dal divano.
Rumore di tastiera malamente pigiata "Eeeh"
"Sono diventato un po'cieco"
" Cosa vuoi dire con "un po' cieco"?"
"ci vedo come appannato"
"Prova a togliere gli occhiali"
"Ma non ho gli occhiali adesso"

"allora mettili"
"Ci vedo di nuovo! "

Mah.

Urla di nano dalla stanza accanto.
"Gig (è il vero nome del Lupino), credo che il Nano si sia svegliato"
"Vado io a vedere"
Il Lupino sparisce, intanto il film giapponese va avanti senza di lui. Dopo 10 minuti torna, sconfortato. La colonna sonora di urla non accenna a diminuire.
" Credo che non dorma per via dell'orso. Si sente osservato"

"Lupina, sai una cosa? Oggi hai un odore strano, un odore un po' così"
"stai cercando di dirmi che puzzo?"

Segue un lungo, eloquente silenzio, in cui io visualizzo mentalmente coltelli, corde con robusti nodi scorsoi, gatti a nove code.

Ma insomma, 'sto film giapponese LO VOGLIAMO GUARDARE O NO?

5 commenti:

simo ha detto...

cavoli, noi sono anni che non riusciamo a vedere un film che non sia targato disney o giù di lì...tu ti fai scappare il thriller giapponese ??!!!
sappi che te ne pentirai !!

ciao
la simo

artemisia ha detto...

i film giapponesi sono assolutamente inutili. anche i film francesi ora che ci penso...ma più che inutili sono lenti e incomprensibili.
w shrek!

Tachipirinha ha detto...

E' vero, viva quel coso verde con le orecchie cretine! Però ci sono dei film horror giapponesi che mi hanno rubato il cuore, tipo Ju-on.
I film giapponesi sono da pseudo-intellettuali, a noi ci piace Bombolo, e stare per due ore senza pensare ogni tanto fa bene alla grande cavità che alberga tra le nostre orecchie.

eli ha detto...

Ma il gig li legge questi bloggamenti? :D

Anonimo ha detto...

grazie.Stamane ero una belva incazzata ma leggendo il tuo blog mi è tornato il buon umore.Io sono di roma peccato che non siete i miei vicini di casa.