mercoledì 7 maggio 2008

Portentosi effetti della dieta.

Da qualche giorno ho un estimatore che mi dà il tormento.
Il fatto di essere prigioniera dietro un bancone fa di me una bestia in trappola.

"Salve, bella signorina. Come mai una bellezza come lei è dietro ad un bancone invece che a godersi una vacanza con me?" Bellezza? Ma soprattutto, signorina??
"Mah. Sarà perchè forse non ho ancora incontrato il mio miliardario. " rispondo in modalità imbarazzata.

"Bella signorina vestita di nero, cosa fa stasera?"
"Niente di speciale. Lavorerò, probabilmente."
"Perchè non viene a bersi un cocktail con me?"
"Mah, io... veramente..." mi guardo intorno alla disperata ricerca di un qualcosa che mi faccia correre via, ad occuparmi di altro.

"Che begli occhi verdi che ha, signorina. Lei è la mia preferita tra le ragazze della reception, perchè è l'unica che non ha i capelli tinti, e poi si vede che è una donna di classe. Lei si sa truccare, sa?"
"Grazie, lei è molto gentile. Ma basta coi complimenti, che non sono abituata."
"Signorina, io per una donna come lei farei follie."
"Mi sembra che mi stiano chiamando, di là. Con permesso, eh?" e mi fiondo nell'ufficio del capo a schiantarmi dal ridere, col collo tutto chiazzato di fuxia e gli occhi che schizzano fuori dalle orbite, mentre il mascara si impossessa della parte inferiore del mio volto.

"Signorina, lei mi fa diventare pazzo. Mi dia per lo meno il suo numero di telefono."
"Mah, non posso... "
"Ma io parto domattina!"
"Ah, beh, allora farò un'eccezione" e gli sparo un tot di numeri a caso, tanto io domani ho il turno al pomeriggio e grazie al cielo questa sarà l'ultima volta che lo vedo.

E' meraviglioso avere un corteggiatore così galante. La mia autostima, grazie a lui, sta raggiungendo vette inopinate. Avrei dovuto dirgli che a casa ho un maritone di due metri ed un nano che mi aspettano, ma perchè rovinare il sogno d'amore di questo corteggiatore romagnolo così appassionato?

Ops, mi sono dimenticata di dire che è calvo, ha il bastone come il Dr. House e una settantina d'anni. Ed una moglie sempre a fianco a lui, che scuote la testa sorridendo. "Franco, ma basta importunare le signorine! Lo scusino, eh, fa così con tutte."

10 commenti:

elena ha detto...

beh, ecco, sentirsi dire "fa così con tutte" non è molto gratificante...

PIKU ha detto...

Lupi guarda che i commenti degli umarells settantenni sono i più sinceri ;-)

thecatisonthetable ha detto...

Beh, proprio perchè ci prova con tante, il fatto che abbia scelto te, e solo te lì dentro, è un vanto no?!

Cos ha detto...

Ma poi dai, ok che hanno 70 anni ma sentirsi chiamare "signorina" fa sempre piacere no? :D

Anonimo ha detto...

Embè? I complimenti son sempre complimenti.
Mica pizza e fichi ;)
Leela

My ha detto...

io per un colpo di signorina in pubblico son disposta a lasciare anche il numero

Anonimo ha detto...

La prossima volta che ti ricapita, con un altro cliente, rispondigli:BUONGUSTAIO!!!
Mimma

Nebo ha detto...

Io amo questo blog.

MadreSnaturata ha detto...

E' che come corteggiano i romagnoli non ce n'è per neSSùno!!! ;)))
(quest'estate gli Snaturati vengono a visitare le meraviglie della tua costa Etrusca, Lupi, si accettano dritte! ;) )

Anonimo ha detto...

simpatico piacione che non s'arrende nonostante la moglie al fianco e l'età che avanza...beccarsi qualche complimento fa sempre bene!!! www.mammenellarete.it