giovedì 6 settembre 2007

Carbonara. Ovvero, Gig ai fornelli.

Villa Lupina, ora di cena.

Lupina è alle prese con un nano recalcitrante al pigiama, al cambio pannolini e alla nanna in generale. Siccome la nanna del Nano è direttamente proporzionale all'orario della cena, al Gig è toccato di cucinare, mentre Lupina tenta di addormentare la Belva a tettate nella testa.



Il Gig annuncia che preparerà la sua famosa carbonara. Evvai. Evviva.





"Gnam gnam, buona questa carbonara, Gig. Anche se ha un sapore un po' strano, gnam gnam"
"Gnam, forse gnam ho messo troppo pepe"
"Gnam gnam, no, gnam, è l'aglio. Forse è bruciato?"
"Gnam, noo, gnam gnam, saranno le uova. Avevano un colorito davvero pallido, gnam gnam."
"Lupina?"
"Eh, gnamgnam?!"
"... ho dimenticato di mettere la pancetta."

7 commenti:

katia ha detto...

...una variante dietetica della carbonara....meglio l'originale.vebbe' dai un Gig che cucina si puo' perdonare, no?

m@w ha detto...

AGLIOOOO????

P.S.:ieri sera anche noi carbonara. Con lo speck al posto della pancetta.

jes ha detto...

Stasera anche da noi carbonara,ma la faccio io perchè quella di robby risulta sempre catarrosa...

TYTTY ha detto...

si cena fuori sett prox vero???? se no vi cucino io....( dopo aver fatto la baby sitter al nano!)

unodicinque ha detto...

quando ho visto la parola "aglio" associata alla parola "carbonara", ho smesso di leggere il post. Verogna!!!!

Lupina ha detto...

Ma va. L'aglio fa bene alla pressione. E poi rende i nostri aliti dolcemente aromatizzati.
Io l'aglio lo metterei dovunque, guarda, anche nella crostata: una bella passata di aglio zac-zac, e tutto diventa più simpatico.
Altro che ritalin, altro che vicodin, l'aglio ci vuole.
E fa pure andatr via i vermi.

Suvvia, il Gig non è un cuoco professionista. Diciamo che è più un minimalista-random, ci vuole pazienza.

TYTTY ha detto...

no no a te RITALIN a random..cmq io DETESTO l'AGLIO insieme a tutte le altre cose per cui mi hai già sgridato l'altra volta quindi non stressare...