giovedì 6 settembre 2007

Gli scherzi giggheschi colpiscono ancora

Il Gig è proprio un simpatico ragazzone.
Anch'io sono una simpatica ragazzona, che credete? Però lui è stra-simpatico e fa sempre degli scherzi superbellissimi.

C'è stato un periodo che ci facevamo di quegli scherzi da schiantare dal ridere, poi abbiamo smesso per motivi che facilmente comprenderete.
Uno scherzo gigghesco in cui cascavo sempre era quello del morto. In cosa consiste?
Un esempio: tornavo da casa tutta allegra, e lo trovavo sul divano triste e muto. "Che è successo, Gig?" gli chiedevo, appendendo il cappotto all'attaccapanni.
"E' morto Raimondo Vianello".
Ed io ci rimanevo malissimo. Vabbè, in effetti era anziano, però poverino, mi era così simpatico, adesso Sandra come farà, sarà distrutta, ...
Magari mi lasciava credere che Raimondo Vianello era morto per un intero fine settimana, così una volta tornata in ufficio avrei introdotto l'argomento nello speaker's corner della pausa caffè, ed i colleghi avrebbero avuto una motivazione in più per considerarmi una squinternata.
Insomma, proprio dei begli scherzetti.
Oppure, approfittando del fatto che magari stavo disattenta o ero al telefono mentre in tv davano il telegiornale, veniva fuori con "Ma hai visto chi è morto?". Bastava che passassero un servizio, anche di un minuto, su un personaggio famoso, ed ecco che al Gig gli salta lo schiribizzo e viene fuori con questa storia.
Ed io, ma quanto son cretina? Ci casco seeempre.
Quanta gente ha fatto morire, non si sa. Marco Masini, Carmen LaSorella, Minoli, Eddie Vedder, Berlusconi, Sandra Milo, Gino Paoli, Enrico Beruschi, e sono solo pochi nomi.
Ormai non mi presto più neanche a verificare, do per scontato che quando viene fuori con qualche morto son tutte cazzate.
Proprio l'altroieri sera, a cena, vien fuori con la storia di Gigi Sabani.
"Hai visto, è morto Sabani!"
, ed io giù a dire cose orribili su questo poveretto, che mi stava sulle palle, che non lo potevo vedere, ed altre cose che è meglio non scriva, sia mai che qualche parente capita qua cercando canzone famosa di Perry Como oppure bellimbusti impomatati con costume da forzuto del Caucaso.
Stamattina al lavoro, Gegio mi fa: "Toh, ma lo sai chi è morto? Quell'imitatore, aspetta, come si chiamava..." ed io, che pensavo che lui ed il Gig si fossero messi d'accordo per sfottermi, c'è mancato poco che gli rispondessi la maia*a della tu' sorella. Per fortuna che non l'ho fatto.
Anche Scazzolina, sostituta cassiera di Scirocchetta, sostiene la causa della triste dipartita. Ed io lì a incavolarmi e a dire "Ma basta, ma quando la smetterete, basta con questa storia dei morti per finta, lo so che vi siete messi d'accordo per farmi fare una figuraccia, ma io non ci casco, tzè!"
Insomma, par brutto anche incavolarsi.
Oggi a pranzo mi dice che è morto pure Pavarotti. Seee, o Gig, hai rotto con questa storia dei morti vips! Non ti credo manco per nulla, carino. Tzè.

Giuro che quando al telegiornale ho sentito che sia Sabani che Pavarotti sono effettivamente morti, ho pensato che si fosse messo d'accordo pure con il direttore dei Tiggì, oppure che avesse sistemato qualche marchingegno di doppiaggio dietro il televisore per prendermi per il culo. Mi sono pure alzata per controllare.

Che mattacchione, questo Gig!

5 commenti:

eli ha detto...

in ufficio, alla stessa ora in cui è morto sabani. conversazione tra colleghi.
collega donna a collega uomo: "sembri celentano, messo così!"
collega uomo a collega donna: "no, dai... al massimo sembro sabani quando imita celentano... che dici, potrei prendere il suo posto?"
collega donna a collega uomo: "ma che fine avrà fatto sabani? sarà vivo o morto?"
il giorno dopo abbiamo scoperto che sabani era morto durante la suddetta conversazione. spero di stare simpatica, a questa gente, visti i superpoteri che possiedono... e mi permetto di dare una toccatina alle palline che non ho :D

Lupina ha detto...

Argh. Ma con che gente lavori? Urgono palle da toccare.
Prego, gentiluomini, fatevi avanti.

m@w ha detto...

Dieci anni fa, quando morì Lady D o come diavolo la vuoi chiamare, noi eravamo a fare un giro di alcuni giorni per bivacchi d'alta quota. Tornando ci siamo fermati a casa di un amico ed abbiamo visto in TV un aereo che rollava sulla pista. Dopo dieci minuti c'era ancora 'sto aereo, le macchine inglesi nere e lunghe lunghe, e Carlo d'Inghilterra con una faccia anche lui lunga lunga.
Abbiamo chiesto: "Ma signora, che roba è?"
"Eh" fa la mamma del nostro amico "è Lady D, la stanno portando da Parigi..."
E noi: "E che, la vanno a prendere col carro da morto? Ma guarda Carlo che faccia da funerale!"
E via avanti. Per fortuna lo sapeva già che siamo strani...

Anonimo ha detto...

io sono rimasta sconvolta, un pò come quando morì senna , non riesco ancora a crederci che pavarotti sia morto, ancora di + gigi sabani

Babbi ha detto...

allora è il GIG che diffonde tutte le notizie dei falsi morti...ecco chi è!!!!!