domenica 27 gennaio 2008

Carnevale

La piazza di fronte alla chiesa è davvero affollata. Ci sono vezzose principesse, winx alate, agguerriti gormiti, goku scattanti, morbidi picachu, tutti intenti a lanciarsi coriandoli, spruzzarsi addosso la neve finta, darsi mazzate con le spade di plastica. Ogni tanto uno cade, piange, vuole la mamma, si rialza e riprende a lanciare, spruzzare e dare mazzate. C'è anche una folta schiera di traballanti animaletti, soprattutto nella fascia di età che va dai 6 mesi ai due anni: tigrotti, gorilla, coccinelle, gatti, uinnidepù, porcellini, ed un'imbarazzante numero di cani dalmata. I genitori dei dalmata sono quelli che spiccano tra gli altri, perchè terrorizzati di seguire con lo sguardo il cane sbagliato continuano a fare avanti e indietro nel gruppo come palline di flipper, e si lanciano l'un l'altro sguardi carichi di ansia. Le fate si riuniscono in gruppo e si picchiano con le bacchette magiche, i goku farneticano frasi sconnesse e si saltano addosso a vicenda, gli animaletti cozzano tra di loro inciampando nelle proprie code, cacciandosi in bocca a vicenda antenne e manciate di stelle filanti.
I coriandoli ricoprono quasi interamente la pavimentazione in cemento della piazza, e la loro quantità corrisponde ormai a quella contenuta da una trentina di campane della carta. Su un lato della piazza, un adulto vestito da pagliaccio tenta disperatamente di attirare l'attenzione dei bambini gonfiando palloncini con una trombetta, ma quasi nessuno gli presta attenzione. Son tutti troppo intenti a darsi mazzate.

Ed in mezzo a tutta questa cagnara, c'è un bambino di sedici mesi travestito da bambino di sedici mesi che non caga nessuno, ma con un cucchiaino da gelati raccoglie compito i coriandoli da terra.
E li mangia.

9 commenti:

lenticchia ha detto...

la Cognata mi ha portato a casa unas tuta da orso da neonato (il Bambino ha 5 mesi).. a new york travestono anche i cani..
credo che gioele si vestiràda gioele.
come sempre sei molto equilibrata e molto saggia.
a presto.

Zampetta ha detto...

è bello travestirli se capiscono, se no... perde il suo senso.

Anonimo ha detto...

La dieta variata è il segreto di una vita sana.
Quasi quasi ai carri del venerdì grasso un assaggino me lo concedo anch'io :-)

Rossella

jes ha detto...

io ho qui una bellissima fatina che aspetta solo che le passi questa brutta febbre prima di gettarsi nella mischia e affrontare anch'essa orde di winx...ah lupina,proprio allo scopo,pensavo di caramellare la bacchetta e poi immergerla in un trito di vetri rotti e chiodi...che ne dici?

m@w ha detto...

Ma compraglieli 'sti coriandoli, suvvia!
P.S.: con modica spesa e messima resa abbiamo adattato il famoso cappottino rosso (con cappuccio) e un vestito, anch'esso rosso, a costume da cappuccetto, ovviamente rosso. Naturalmente lei non sa chi sia, ma da una certa età bisognerà pure esser pronti a cogliere il "ma perché loro sono vestiti così e io no"? Noi siamo pronti. Adesso aspettiamo.

Lupina ha detto...

Credo che nel caso del Nano, il travestimento sia la cosa più trascurabile del mondo.
A dire la verità, un costume ce l'ha anche lui. Solo che è da elefante, ed evidentemente a lui gli elefanti non piacciono molto.

sobritish.splinder ha detto...

brava che sfuggi alle wink e le wanks e i guinipu...che orrore!

Anonimo ha detto...

la classe non è acqua!
Unodicinque

Anonimo ha detto...

No!! Non lo hai vestito da uinnidepù!!! Madre crudele!!
Biba