giovedì 2 agosto 2007

Dicevo,

il Nano mi ha appioppato il suo morbo, ed io son sempre qua a starnutire, smoccicare ed infestare l'aria di batteri. E al lavoro, perchè non ho diritto a stare a casa in questa stagione.

Ho pensato bene di spargere microbi ovunque, per far sì che tutti contraggano la malattia e per un attimo possano capire come ci si sente ad essere gravemente ammalati in pieno agosto, e che non è solo un fatto glamour.

Comunque il Nano sta bene. E' guarito in mezza giornata, tanto che la pediatra mi ha preso per pazza ("Ma questo nano non ha niente! Che lo hai portato a fare?")

Va bene, Nano. Adesso mi dici come caspita hai fatto.

4 commenti:

Freestyle ha detto...

... risorse nascoste ... ^_^ i pupi sono micidiali ... il mio stanotte si rotolato giù dal lettone o_O e mi sono svegaliata dal botto che ha fatto e lui piangeva come un matto ... per lo spavento ... perchè non si è fatto nulla ... inutile dire che io non ho più chiuso occhio ... dopo che si è butatto dal lettino con le sponde alzate ... ora pure dal lettone!!!! Ribadisco che comunque questi piccoli hanno davvero risorse immense ...
Baci!

Lupina ha detto...

Mi hai dato lo spunto per un nuovo post.

Ovvero,

Quando il Nano fece il botto (il primo)

Jes ha detto...

Sono dei commutatori di virus,prendono virus modestamente potenti facilmente annientabili in poche ore e li reinmettono nell'ambiente fortemente potenziati.

elkstar ha detto...

E comunque anche io mi ammalo solo d'estate. Accidenti.