domenica 28 ottobre 2007

Lupona cicciona

Non ne posso più di vestirmi con i soliti 4 stracci, perchè tanto dopo il parto mi metto a stecchetto e vedrai che silfide che divento, e allora non compro nulla nell'attesa che venga quel giornoooo, ma ora noooo! (citazione dottissima. Indovinate da cosa?). Io a stecchetto dopo il parto mi ci son messa, però non è cambiato nulla.
BEh, proprio dopo il parto diciamo di no... comunque son stata a stecchetto 3 mesi e non ho perso un etto.
"Fai più esercizio fisico", suggerisce qualche intelligentone di mia conoscenza. Sì, proprio quello che mi ci vuole. Dopo una bella giornatina di delirio domestico con tanto di sollevamento nani imbizzarriti, fatiche erculee per mettere in ordine armadi e cassetti, maratone di scopa elettrica e quant'altro, ecco che mi vien proprio voglia di infilarmi in una bella tutina da ginnastica e correre correre correre km sul tapis roulant col vento nei capelli. Eh sì, cari i miei furboni del cosacivuoleadimagrirebastaunpodidietaedeserciziofisico, provate voi a fare spinning alle nove di sera, quando è dalle sei del mattino che correte dietro ad un Nano ipercinetico. Ma poi mi ci vedete, con questo culone che mi ritrovo e questo fisico da fiasco rovesciato (almeno le gambe mi son rimaste magre), coi fuseaux o coi leggings, a darmi arie in uno spogliatoio dove sono tutte ipertoniche?
Suvvia, io son fuori luogo in certi posti. Ero fuori luogo persino al corso di preparazione al parto, e sì che in mezzo a tante seccarellone che sembravano tanti serpenti dopo aver fagocitato un capretto intero ce n'era anche qualcuna bella imborchionita, che non si faceva problemi a far fuori certe targhe di schiacciata. Io andavo lì col mio snack biologico-dietetico e mi sentivo male a veder quelle bocche untissime ma felici, le avrei picchiate tutte se non fossero state incinte. Io lì a crepar di paura per il diabete gravidico, e loro a sgranocchiarmi in faccia delle pizzone così.
Oggi pomeriggio, ad esempio, ho incontrato la ex gestante più cicciona del mondo. Indossava un tailleurino color raganella davvero degno di nota, con sciarpina in pendant. La ex gestante era con minimarito e figlia al seguito. Ed era odiosamente, terribilmente, stramaledettamente SECCA. Non magra, SECCA.
"Sai, con l'allattamento son dimagrita un sacco". See, dai, raccontalo a qualcun'altra. Dillo, che sei andata a Lourdes, a Fatima, a Loreto. Dillo che è colpa del mio scarso senso religioso, perchè io a Dio non gli sto tanto simpatica e allora ha deciso di punirmi con il pannicolo adiposo a oltranza.
Occorre una contromisura ferma e decisa. Basta con le cicce.
Domattina telefono alla Dottoressa Cattiva. La Dottoressa Cattiva è un'amica di famiglia, ed è una dietologa.
La Dottoressa Cattiva ti mortifica a sangue. La Dottoressa Cattiva ti dice che fai schifo, che sei una palla di lardo disgustosa, e che se non fai come dice lei sarai condannata ad affogare nel tuo stesso grasso, che se non ti dai una regolata farai una brutta fine e che devi seguire per filo e per segno quello che c'è scritto su quel foglietto, altrimenti lutti e sciagure si abbatteranno su di te e sulla tua famiglia fino alla 5° generazione, non conoscerai più felicità e tutto sarà perduto.
Poi ti pela di 100 euro, e tu improvvisamente ti senti più leggera.
"I risultati si vedono", sostiene quella cicciona di mia zia. Che non ha nessun titolo visibile per sostenerlo, ma ha un passato di donna magra e bellissima grazie alla dieta della Dottoressa Cattiva.

Domattina alle 10.00 la chiamo. E' finito il tempo delle lupine sfatte e buzzicone, cari miei.
Diventerò una sirena bellissima, e la raganella creperà di invidia di fronte al mio completo smeraldino di Missoni.
Sempre se ci rientro.

10 commenti:

My ha detto...

ti sei decisa allora............in bocca al lupo!!

Anonimo ha detto...

Come ti capisco! Io ancora mi trascino sul gobbo (e dico gobbo) i quasi 50 chili presi con la gravidanza di Chicca.
Ma ce la faremo.
Buena suerte,
Leela

unodicinque ha detto...

bisogna trovare in ogni donna il suo fascino. A volte sotto strati di ciccia , ma c'è :o)))

Lupina ha detto...

Peccato che nel mio caso nemmeno le radiografie siano abbastanza.

My ha detto...

telefonato?

Lupina ha detto...

Telefonato.
LA Dottoressa Cattivà comincerà a punirmi per i miei abusi da mercoledì pomeriggio alle 16.45.
Preparo il corsetto di cuoio e i tacchi a stiletto.

Chiara ha detto...

Sabato, mio suocero (torinese DOC, non so quanto falso ma molto cortese): Ma come stai bene! La gravidanza ti dona, dovresti essere sempre incinta.
Prima ho fatto gli scongiuri, poi in effetti ci ho riflettuto: in gravidanza non riesco a mangiare più di tanto, come se avessi un bendaggio allo stomaco.
Ma quanto sono più fortunate quelle che sono fameliche in gravidanza e inappetenti (e magre) tutto il resto della vita?!?!?!

sono mulan ha detto...

Sicuramente dopo la dieta starai meglio ma voglio che tu sappia che io ti ritengo una donna meravigliosa già così.

Lupina ha detto...

Giuro che una volta raggiunto il traguardo (quindi più o meno nel periodo della festa di laurea del Nano) posterò due foto, una del prima e una del dopo cura.

Sono animata dalle migliori intenzioni. Ma il prossimo che mi dice basta non mangiare, lo meno fortissimo con la padella di ferro per le caldarroste.

billo ha detto...

la mia dottoressa cattivissima mi diceva di mangiarmi una mela quando avevo voglia di roba dolce (tipo maritozzo alla panna)....non mi ha più vista, neanche in cartolina.
ho trovato una dietologa umana e carina, prima di aspettare la scimmietta, che mi aveva fatto calare un bel po' senza troppi traumi....dai che ce la fai!!!!
billo